Chibi Demo Iiyo - Haiji Kurusu

Un manga simpatico e divertente che però mi ha lasciato un po' delusa. Souta e Wataru sono personaggi molto buffi, soprattutto il povero Wataru con cui ho empatizzato, essendo anche io purtroppo una "nana" e venendo spesso e volentieri presa in giro dalla mia amica "gigante" e bulletta come Souta :P motivo per cui ho ridacchiato come una cretina per metà lettura a ogni incazzatura e scenata del piccoletto. Nonostante tutto però...non mi sono sentita così coinvolta come speravo forse perchè l'intera storia sembra essere un collage di episodi sfusi e anche all'intero di un singolo capitolo si passa da una scena a un'altra senza un nesso logico e alcune volte quasi mi sembrava che mancassero delle pagine, dovendo controllare con le raw giapponesi per essere sicura di non aver perso qualche pezzo durante la traduzione, lo sviluppo della love story è fin troppo affrettato, non ci sono momenti importanti per spingere i protagonisti a capire i loro sentimenti, non ci viene mostrato il loro passato, dei flashback della loro relazione, è tutto immediato "Mi piaci" "Ah...ok" e via di limone selvaggio in un bagno pubblico che porta poi a momenti divertenti, fluffosetti e smuttini insomma... avrei voluto qualche cosa in più, nonostante sia divertente vedere i due piccioncini litigare come bimbi e prendersi in giro per sciocchezze a fine lettura ti senti parecchio... MEH non rimanendo di fatto alcune ricordo memorabile o momento "epico". Una classica lettura che dopo due o tre giorni puff dimenticata completamente
Nel volume ci sono oltre alla storia principale altre due shottine che per quanto carine non aggiungono nulla alla vicenda e vista la mancanza di una trama vera e propria per la storia principale... potevano essere tagliate per dare 2 capitoli in più a Wataru e Souta approfondendo magari la loro prima volta, raccontarci come si sono conosciuti e come sono nati i loro sentimenti oppure mettendoli a confronto con i genitori alla scoperta della loro relazione... alla reazione della madre di Wataru... si poteva insomma fare molto di più. Rimane comunque una lettura leggera e utile per staccare la spina ma nulla più, non mi sento di sconsigliarlo ma...non aspettatevi un capolavoro