Yarisugi Party Night! - Amama Akatsuki

Che dire... è un manga smut, molto smut, smuttissimo! Il volume è diviso in due storie, nella prima 4 amici si incontrano per andare tutti insieme a un appuntamento al buio con 4 studentesse loro coetanee, le ragazze però all'ultimo momento danno buca ai poveretti che... di punto in bianco si ritrovano a bere per consolarsi e una volta a casa decidono di... organizzare una bella orgia. Ha senso? Assolutamente no ma... ADOROH! Rispetto al solito infatti il clima è allegro e divertente e i personaggi con il loro modo di fare mi hanno conquistato, nonostante la scelta di concentrarsi sulla parte smut infatti la mangaka non si è dimenticata di dare forma ai protagonisti e possiamo per una volta goderci dei personaggi ben caratterizzati e riconoscibili fin dalla prima comparsa. Ci sono Taichi, il classico ragazzo ricco, bello e gentile per tutti, ma sotto sotto un po' sadico e maniaco del controllo, Shizuya, lo stronzetto, bello e dannato, sempre pronto a commentare acidamente qualsiasi cosa e a litigare, Ai, il "protagonista", povera vittima della storia, lo sfigatello che desidererebbe più di ogni altra cosa al mondo trovare una ragazza ma viene costantemente molestato dagli amici/amanti e infine c'è Kio la "bitch" del gruppo che con i suoi modi da gattina in calore/bimbo tenerello mi ha stregato. Nonostante i pochi capitoli è impossibile non affezionarsi ai 4 matti maniaci e durante la lettura ho passato la metà del tempo a ridacchiare come una cretina per le loro battute e il loro modo di fare, soprattutto per gli scontri tra cane e gatto di Ai e Shizuya. La storia non ha un vero sviluppo e semplicemente ritroviamo per 3 capitoli più un'extra i nostri "eroi" a farlo in ogni modo e approfittando di ogni occasione possibile e... stop. Nonostante il clima puramente erotico e con qualche elemento non-con e D/s mi è piaciuto molto e l'ho trovato scorrevole e divertente, una boccata di aria fresca rispetto ad altri smut, troppo concentrati sull'erotismo per cercare anche solo di dare forma ai suoi protagonisti. Una storia che mi è piaciuta molto, al contrario della seconda del volume, di due capitoli, che mi ha invece lasciato un po' insoddisfatta. Troviamo il povero impiegato Misaki nelle grinfie di un lupo mannaro convinto che egli sia il suo compagno di sangue e olè, via di momenti creepy dove lo stalking regna sovrano e il non-con vola. Anche se la storiella viene spacciata per carina e romantica con il lupo mannaro imbranato e smielato è tutto un sesso "Diventa il mio compagno", sesso, "Tu sei mio", sesso, "Ti voglio" e questa "imposizione" mi ha fatto storcere un po' il naso.... il fatto che Misaki venga preso con la forza fin da subito e poi si innamori senza aver passato del tempo con il compagno fuori dal letto... mah... mi ha lasciato un po' perplessa
Se non fosse stato quindi per questo secondo racconto probabilmente avrei arrotondato tranquillamente a 5 stelline ma in questo caso... ne lascio 4 avendo preferito di gran lunga vedere 2 capitoletti extra sui 4 amici piuttosto che una storia senza capo nè coda, con elementi paranormal a caso e completamente scollegata dalla trama principale.
Mi sento in ogni caso di consigliarlo agli amanti dello smut e agli amanti delle foursome, se cercate qualcosa di erotico ed eccitante fa sicuramente al caso vostro!